Skip navigation

LUCA CASERTA
regista e filmmaker

Nato a Verona nel 1977 in una famiglia di registi e attori, dopo la laurea in Archeologia Preistorica Luca Caserta decide di intraprendere la carriera artistica, lavorando dapprima nel teatro e conseguendo poi il diploma di Filmmaker presso l’Accademia del Cinema e della Televisione di Cinecittà (Roma), dove si specializza in regia e sceneggiatura cinematografica sotto la guida di Carlo Lizzani, Giacomo Scarpelli, Franco Brogi Taviani, Mario Brenta e Cristiano Bortone. Qui inoltre studia Direzione della Fotografia, Ripresa e Cinema con Giuseppe Pinori, Daniele Nannuzzi e Giuseppe Berardini e segue i seminari tenuti da Pupi Avati, Carlo Verdone e Luis Bacalov.

Cresciuto nel mondo dello spettacolo, ha maturato esperienze professionali sia nel cinema che nel teatro. Coinvolto in quest’ultimo fin da bambino, ha preso parte come attore a vari spettacoli (tra cui Tommaso Moro di W. Shakespeare con Raf Vallone). A partire dal 2004 ha scritto e messo in scena i propri testi, vincendo alcuni premi (tra cui il “Premio Calcante” della SIAD – Società Italiana Autori Drammatici, Biblioteca del Burcardo, Roma). Alcuni suoi testi sono stati pubblicati su riviste specializzate. Nel 2015 le sue opere teatrali sono state trattate nella tesi di laurea Il Teatro Scientifico di Verona: una famiglia d’arte fra rinnovamento generazionale e sperimentazione di nuove forme (1960-2014), all’interno del IV capitolo Luca Caserta: tra impegno civile, simbologia e sogno, Corso di Laurea Magistrale in Discipline dello Spettacolo Dal Vivo, Facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna, Relatrice Prof.ssa Cristina Valenti.

Filmmaker, regista, sceneggiatore e drammaturgo, ha riportato vari premi, tra cui il Premio Speciale della Giuria (XXVII Concorso di “Poesia giovanile europea”, Roma, Campidoglio) e il “Premio Calcante” per Donne nella Storia (VIII Edizione, Roma, Biblioteca del Burcardo). Il suo cortometraggio Dentro lo specchio (2011) è stato presentato al 64° Festival di Cannes 2011 (Short Film Corner) e ad altri festival nazionali e internazionali (tra cui il MArte Live 2011, nel quale si è classificato finalista per la Sezione Cinema). La supervisione al montaggio è a cura di Ugo De Rossi, montatore, tra gli altri, di Fellini, Pasolini, Petri e Rosi. Il film, insieme ai successivi Dal profondo (2014) e L’altra faccia della luna (2016), fa parte della “trilogia del doppio”, incentrata sull’indagine di ciò che si nasconde nella parte più profonda dell’animo umano.

È autore di cortometraggi, lungometraggi, documentari, videoclip musicali, commercial, promo e video d’arte, tra cui: Il giardino degli aranci (2011), video musicale per la band Verderame; Sogno di un uomo ridicolo (2013), promo teatrale; Bambola (2013), video musicale per la cantautrice Camilla Fascina; The pitch race, documentario (2013);  The dreamer, commercial (2014); Dal profondo (2014), cortometraggio, presentato al 66° Festival di Cannes 2013 (Short Film Corner) e ad altri Festival nazionali e internazionali; La fabbrica della tela (2014), documentario; L’altra faccia della luna, cortometraggio (2016), in concorso ai Premi David di Donatello 2017, è stato selezionato all’European Short Film Festival 2016 di Berlino, è semifinalista al Los Angeles Cinefest 2016 (U.S.A.) e vince la Menzione d’Onore al Canada’s World International Film Festival 2017 (Canada).

La fabbrica della tela è stato proiettato a Palazzo Sternberg, sede dell’Istituto Italiano di Cultura di Vienna, che lo ha acquisito per la propria Biblioteca, e selezionato a vari Festival, tra cui il Roma Cinema DOC 2016 e il Miami Independent Film Festival 2016 (U.S.A.)

Nel 2014 Dal profondo è stato acquisito in esclusiva da IndiePix Films, che lo distribuisce on demand negli U.S.A. e worldwide con il titolo Out of the Depths sulle proprie piattaforme online (www.indiepixfilms.com). È stato recensito da Stefano Lusardi sulla rivista cinematografica CIAK di ottobre 2015. Lo stesso Lusardi ha poi intervistato Luca Caserta per il sito di CIAK.

I suoi cortometraggi sono inseriti nel Centro Nazionale del Cortometraggio. È tra i giurati del Sunset Film Festival di Los Angeles (U.S.A.).

FILMOGRAFIA
Dentro lo specchio, cortometraggio (2011); Il giardino degli aranci, videoclip musicale (2011); Sogno di un uomo ridicolo, promo (2013); Bambola, videoclip musicale (2013); The pitch race, documentario (2013); The dreamer, commercial (2014); Dal profondo, cortometraggio (2014); La fabbrica della tela, documentario (2014); Illomè – Volume I, promo (2014); Toy’s Home, promo (2015); I due gentiluomini di Verona, promo (2016); Cosa desiderate che mi avete fatta chiamare?, promo (2016); L’altra faccia della luna, cortometraggio (2016); Petro Tyschtschenko – The Commodore Years, documentario (in post-produzione); Mariska – Spirito ribelle, documentario (in produzione).

LUCA CASERTA – OFFICIAL WEBSITE

TORNA INDIETRO