Skip navigation

Organizzazione Laboratorio Pasoliniana

Teatro Laboratorio con Elisabetta di Terlizzi, Piera Gianotti, Francesco Manenti, Riccardo Palmieri, Frida Vannini. Progetto Brockenhaus (CH) e Associazione dello Scompiglio, Lucca.

“Pasoliniana” è una performance itinerante dedicata  a Pier Paolo Pasolini e alla sua filmografia.

Il Progetto Brockenhaus seleziona 25/30 performer per un laboratorio di teatro danza che avrà come obiettivo finale la performance “Pasoliniana”, dedicata a Pier Paolo Pasolini, che si realizzerà a Verona, Teatro Laboratorio 12 aprile 2015, regia e direzione della coreografa e danzatrice Elisabetta di Terlizzi; permetterà di condividere l’esperienza di BACK-STAGE e di vivere fianco a fianco con i danzatori e attori della compagnia Progetto Brockenhaus.

Il lavoro, basato sul tema dell’abitare, dello spostarsi, del mutare, avverrà in parte in sala, in parte nella natura. Il progetto coinvolge trasversalmente tutta la comunità, essendo un momento di formazione per chi è alla prima esperienza, e culmina nell’allestimento finale di un evento in cui la danza, il teatro e il territorio interagiscono tra loro: una passeggiata attraverso se stessi e gli altri.

Il Laboratorio si svolgerà nelle giornate del 10 11, 12 aprile 2015.
Il 12 aprile sarà dedicato alla performance finale.
Orari
venerdì 10 dalle ore 19.30 alle 23.00;
sabato 11 dalle ore 10 alle 14.00 -pausa pranzo di 1 ora e 30 -dalle ore 15.30 alle 19.00;
domenica appuntamento ore 9.30 / inizio performance ore 18.30

Preghiamo gli interessati di mandare una mail specificando l’età e di inviare almeno una foto (primo piano o figura intera) con proprio curriculm a info@teatroscientifico.com

Candidature entro 10 marzo 2015

Costo Laboratorio euro 80,00

Il Laboratorio avrà luogo al raggiungimento di minimo 20 partecipanti

_____________________________________________________________________________

29 e 30 marzo 2014: Laboratorio Teatrale Intensivo con Daniele Timpano ed Elvira Frosini.

WORKSHOP STATO D’ASSEDIO

workshop per attori/perfomer in stato d’assedio con Elvira Frosini e Daniele Timpano

VERONA / sab 29 – dom 30 marzo 2014
h 14-18 il 29 marzo, h 12-18 il 30 marzo
STATO D’ASSEDIO
Stato d’assedio come condizione del presente. Stato d’assedio come condizione sempre meno immaginaria e sempre più incisa, impressa, marchiata sui corpi. Stato d’assedio è la condizione che vive il nostro mondo, l’occidente, l’Europa. Stato d’assedio è l’emergenza, la vita nell’emergenza continua, imposta, senza tempo per il futuro. O forse lo stato d’assedio è una sindrome generale, immaginaria? Da chi e cosa siamo assediati? Quale immaginario forniamo al nostro stato d’assedio? E chi c’è là fuori, ad assediarci?
Nel laboratorio si lavorerà intorno ad una precisa idea e condizione: lo stato d’assedio. Ogni partecipante sarà chiamato ad una propria costruzione intorno all’idea, che sarà assegnata secondo precisi dettagli. Il lavoro consisterà nello scambio continuo con il gruppo, la modifica continua del lavoro in base a domande necessarie sulla propria presenza in scena, in un processo di trasformazione dei dettagli, dei ritmi, delle motivazioni, della grammatica scenica.

Come strumento di lavoro verrà fornito ai partecipanti un elenco di domande ed un preciso input sul quale lavorare. Ogni partecipante è chiamato ad arrivare con delle proprie riflessioni sul tema ed a portare del materiale per scrivere.

requisiti:
Il workshop è rivolto ad attori, danzatori, performer, professionisti e non, che vogliano approfondire ed allenare gli aspetti creativi del lavoro sulla scena nell’idea dell’attore-performer come creatore consapevole.
Requisiti essenziali sono una buona disponibilità a lavorare in gruppo, all’ascolto, a proporre e scambiare idee, curiosità nei confronti del lavoro teatrale, interesse a formare un proprio punto di vista consapevole sul teatro e a costruire un personale percorso attoriale e/o autoriale.

partecipazione
Il workshop è a numero limitato di partecipanti.
È necessario inviare un cv completo di dati anagrafici, recapiti telefonici ed email a teatroscientifico@libero.it  entro il 15 marzo 2014
Verrà comunicata la conferma di partecipazione e le modalità di iscrizione.
La quota di partecipazione al laboratorio è di 70 euro.

dove
Verona, Teatro Laboratorio
ex Arsenale asburgico, dietro Castelvecchio
045/8031321-3466319280
teatroscientifico.com

Elvira Frosini è performer, autrice e regista. Fondatrice di Kataklisma, lavora da sempre sul corpo come prodotto di cultura, convenzioni, rapporti di potere, politica. Ha realizzato numerosi lavori teatrali. Tra gli ultimi, Sì l’ammore no (2009 – con Daniele Timpano), Ciao Bella (2010) e DIGERSELTZ (2012), ZOMBITUDINE (2013) si avviano sempre più verso la scrittura drammaturgica. Parallelamente crea performance urbane e site specific, tra cui Duets in square (2006), Istruzioni per la sopravvivenza (2007) Time (2008) ed il ciclo dedicato alla bandiera italiana SERIE B (2012). I suoi lavori sono stati rappresentati in numerosi teatri, festival, e contesti performativi in Italia e all’estero, tra gli altri: Teatro Palladium di Roma / Romaeuropa Fondazione (2010 e 2013), Festival Inequilibrio / Armunia a Castiglioncello (2010), Teatri di vetro di Roma (2008), Festival Short Theatre di Roma (2009), Teatro Civile Festival (2011), Presente Futuro al Teatro Libero di Palermo (2012), Place à l’Art Performance e La Nuit Blanche (Parigi, 2012), Teatro della Tosse di Genova (2013).
Nel 2012 ha lavorato nel progetto del Teatro di Roma “Perdutamente” al Teatro India, realizzando laboratori e alcuni studi di lavoro per la prossima produzione 2013/14 in collaborazione con Daniele Timpano. Ha ideato e realizzato nello spazio Kataklisma di Roma la rassegna Generatore X (dal 2004 al 2007), Uovo – spazio performativo aperto (dal 2004) e dal 2008 il progetto NOVO CRITICO – incontri tra critica e nuova scena contemporanea.
Dal 2010 organizza ECCE PERFORMER, progetto di formazione e creazione per la scena contemporanea e la drammaturgia.

Daniele Timpano è autore, attore e regista. Fondatore di amnesiA vivacE, dal 1998 ha scritto e interpretato diverse opere teatrali, tra cui Teneramente Tattico; Oreste da Euripide; caccia ‘L drago da Tolkien (vincitore premio Le voci dell’anima 2005); Gli uccisori del chiaro di luna da Marinetti e Majakovskij; Dux in scatola (finalista Premio Scenario 2005, pubblicato da Coniglio nel 2006 e sulla rivista Hystrio nel 2008, finalista Premio Vertigine 2010); Ecce robot!, ispirato a Go Nagai e pubblicato da Minimum Fax nell’antologia “Senza corpo – voci dalla nuova scena italiana ” nel 2009); Risorgimento pop (scritto e diretto con Marco Andreoli); Sì l’ammore no (scritto e diretto con Elvira Frosini e finalista al Premio Tuttoteatro.com “Dante Cappelletti” 2008); Aldo morto (segnalazione premio IN-BOX 2012).
Due suoi testi, Dux in scatola e Risorgimento pop, sono stati tradotti e presentati a Parigi per Face à face 2011; insieme ad Aldo Morto, compongono una trilogia pubblicata da Titivillus nel 2012 con il titolo Storia Cadaverica d’Italia.
È stato tra gli ideatori e organizzatori della rassegna romana indipendente Ubu Settete fiera di alterità teatrali (sei edizioni dal 2003 al 2007).

elvirafrosini.blogspot.com
danieletimpano.blogspot.com
www.kataklisma.it

Daniela Ferrante / Kataklisma Teatro
danielaferrante.kataklisma@gmail.com
italian mob. 0039 347 211 44 54
polski mob 0048 886 470 848
skype danieniela
ZOMBITUDINE IS COMING
Zombitudine segnalato da KLP per l’attività Twitter!
Follow us, @zombitudine

____________________________________________________________________________

WORKSHOP PER ATTORI E ATTRICI TENUTO DA LINDSAY KEMP
TEATRO LABORATORIO ALL’ARSENALE – VERONA
DAL 18 MARZO AL 12 APRILE 2013

Coreografo, attore, ballerino, mimo e regista britannico, precursore di un genere di teatro danza, ricco di contenuti e ispirazione, Lindsay Kemp ha influenzato molte compagnie (Momix, Cripton, ecc.), lasciando un segno indelebile.

Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio in collaborazione con Estate Teatrale Veronese e Teatro Stabile di Verona.

_________________________________________________________________________________________________

LABORATORIO INTENSIVO “MASTERPIECES”
TEATRO LABORATORIO ALL’ARSENALE – VERONA
TEATRO CAMPLOY – VERONA
DAL 18 AL 22 GENNAIO 2013

Laboratorio intensivo congiunto di Stefano Cenci (collaboratore di Armando Punzo, Compagnia della Fortezza di Volterra) e della Compangia Tardito/Rendina finalizzato alla caratterizzazione dei personaggi di “Del Bene, Del Male”.