Skip navigation

COMMEDIA DELL’ARTE 2013

da canovacci originali del ‘500/‘600

regia di Jana Balkan e Isabella Caserta

maschere Donato Sartori, scene e costumi Laboratorio Teatrale

Teatro Scientifico – Estate Teatrale Veronese 2013

Lo spettacolo si basa sul recupero di canovacci originali del Cinquecento/Seicento in particolar modo veneto e sulla ricerca dei moduli espressivi tipici della Commedia dell’Arte a riprova della straordinaria capacità comunicativa che ancora oggi fa di questo genere teatrale un unicum famoso in tutto il mondo.
Il nostro lavoro sviluppa il periodo delle origini fino ad arrivare alla codificazione dei vari personaggi in quelle maschere che da Arlecchino a Brighella, a Pantalone, Colombina etc. coinvolgono con la forza della loro inventiva immaginifica e la capacità d’improvvisazione il pubblico  di tutte le età.
Genere teatrale nato nelle piazze e da lì passato nelle corti, torna in questo nostro allestimento alla piazza usata in tutte le sue possibilità.

La compagnia del Teatro Scientifico – Teatro/Laboratorio, che da anni persegue la ricerca e il recupero filologico di testi teatrali, ha al suo attivo vari spettacoli di Commedia dell’Arte portati con successo, oltre che in Italia, in vari paesi europei e americani.

Indietro                                                                                          Rassegna Stampa