Skip navigation

LABORATORI 2017

aperti a tutti anche senza esperienza teatrale

cathy_marchand3, 4, 5 marzo 2017 LA FORCE FEMININE

workshop di 20 ore con Cathy Marchand – Living Theatre con performance finale

Attraverso l’improvvisazione collettiva, il sound and movement, il rituale teatrale, si sperimenteranno il corpo e la voce nelle loro varie forme e sfaccettature e si scoprirà una dimensione “altra” dell’energia personale: la forza femminile che certamente è legata alla donna, ma anche all’uomo che possiede in sé il femminile del “profondo sentire” millenario, che ha perduto con il progresso, un’energia comunque sempre presente in noi. Lo stage toccherà queste note nascoste e attraverso il teatro le porterà in un disegno di corpi e di voci nel corpo unico dell’attore. Smettere di sfidarsi per tornare a fidarsi.

renzo_francabanderaaprile – maggio 2017

FORTUNA E INVIDIA A PIAZZA DELLE ERBE E DINTORNI

Laboratorio di 30 ore sull’arte performativa diretto da Renzo Francabandera e Michela Mastroianni con azione collettiva finale.

“Dobbiamo credere nella fortuna. Altrimenti come potremmo spiegare il successo di chi ci è insopportabile?” diceva Cocteau. Se essere uomini significa essere invidiosi, essere uomini sociali vuol dire dominare l’invidia. Ma sono compatibili invidia e società? Basta vederle entrambe come cura e non come veleno: in fondo è solo questione di dosaggio. Dopo il successo del Performing Lab 2016, torna l’irriverente duo di formatori dei linguaggi del contemporaneo, con un nuovo modulo teorico-pratico sull’arte performativa, rivolto alla città, ai suoi vizi e alle sue virtù.

 

sede: Teatro Laboratorio ex arsenale asburgico

045/8031321 – 3466319280

info@teatroscientifico.com – www.teatroscientifico.com



Shakespeare 2016 – Verona Events
LABORATORIO PER ATTORI UNDER 35
diretto da Pierpaolo Sepe
Verona, 16 maggio / 22 giugno 2016

In occasione del IV centenario della morte di Shakespeare, il Comune di Verona – Estate Teatrale Veronese promuove, in collaborazione con Università di Verona e Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio, un Laboratorio diretto dal regista Pierpaolo Sepe su “I due gentiluomini di Verona” che si terrà al Teatro Laboratorio di Verona nel periodo dal 16 al 28 maggio e dal 6 al 21 giugno con performance finale pubblica il 22 giugno.

Le audizioni si svolgeranno nei giorni 22 e 23 marzo a Verona, Teatro Laboratorio (ex arsenale asburgico).

Gli interessati dovranno inviare il proprio curriculum con foto (un primo piano e una figura intera) tramite e-mail a info@teatroscientifico.com, entro e non oltre il giorno 29 febbraio 2016. Le domande dovranno riportare i dati del partecipante: data di nascita, residenza (via, c.a.p. e città), codice fiscale e numero di iscrizione all’ Inps/ex Enpals.

Il diario del Laboratorio sarà a cura di Andrea Porcheddu.

La partecipazione al Laboratorio è completamente gratuita, ma la presenza continuativa è obbligatoria. Ogni eventuale assenza dagli incontri dovrà essere motivata e autorizzata dal direttore. Al termine del Laboratorio verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Il Laboratorio, organizzato dal Teatro Scientifico, è inserito nel progetto Shakespeare 2016 – Verona Events in occasione del quarto centenario della morte di Shakespeare.

Il progetto comprende una settimana di eventi dal 20 al 24 giugno: due convegni internazionali universitari, un seminario di musicologia, il Laboratorio di teatro danza diretto da Lindsay Kemp e Jacquelyn Bessell (Guildford School of Acting – Università del Sussex – UK) sempre organizzato dal Teatro Scientifico – v. bando specifico, uno spettacolo di teatro di figura, un concerto shakespeariano.

Per ulteriori informazioni contattare Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio tel. 045/8031321 e 3466319280
e-mail: info@teatroscientifico.com


Shakespeare 2016 – Verona Events
LABORATORIO DI TEATRO DANZA DIRETTO DA LINDSAY KEMP
E DA JACQUELYN BESSELL

In occasione del IV centenario della morte di Shakespeare, il Comune di Verona promuove, in collaborazione con Università di Verona e Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio, un Laboratorio di teatro danza con la direzione artistica di Lindsay Kemp tenuto da Lindsay Kemp, affiancato da  Daniela Maccari, e co-diretto da Jacquelyn Bessell.

Il laboratorio accompagna una serie di convegni ed eventi organizzati dall’Università di Verona.

1) Il Bando intende sostenere la formazione specialistica di attori/attrici che parlino lingua inglese e/o italiana che abbiano già maturato esperienza di danza e movimento e di danzatori/danzatrici con esperienza di recitazione fornendo la possibilità di arricchire il loro percorso con uno dei grandi interpreti della scena mondiale e con Jacquelyn Bessell (Guildford School of Acting – Università del Sussex – UK).

2) Il Laboratorio si svolgerà a Verona e sarà su “Romeo e Giulietta”.

3) Il Laboratorio è rivolto ad attori e attrici comunitari ed extracomunitari di età superiore ai 18 anni, che possiedano esperienza di danza o movimento e  a danzatori/danzatrici con esperienza in recitazione.

4) Lo workshop prevede una performance pubblica finale a Verona il giorno 23 giugno.

5) FASE 1 – Selezione per audizioni

Gli interessati dovranno inviare un curriculum con foto (un primo piano e una figura intera) e breve lettera motivazionale tramite e-mail a info@teatroscientifico.com, entro e non oltre il giorno 29 febbraio 2016. Le domande dovranno riportare i dati fiscali del partecipante: data di nascita,
residenza (via, cap. e città), codice fiscale e numero di iscrizione all’ Inps/ex Enpals. Una preselezione dei candidati sarà effettuata tramite la valutazione del materiale inviato. L’esito sarà comunicato direttamente agli interessati a mezzo posta elettronica entro il giorno 15 marzo 2016.

6) FASE 2 – Le audizioni per gli attori selezionati da curriculum si terranno a Verona il 29 e 30 marzo 2016. In questa fase verranno scelti i partecipanti allo workshop e l’ammissione verrà comunicata entro il 20 aprile 2016.

7) FASE 3 – Lo workshop si svolgerà a Verona dal 16 maggio al 22 giugno con performance finale
il 23 giugno 2016.

8) La partecipazione al Laboratorio è completamente gratuita, ma la presenza continuativa è obbligatoria. Ogni eventuale assenza dagli incontri dovrà essere motivata e autorizzata dal direttore. Al termine del Laboratorio verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio, tel.
045 8031321 e 346 6319280, e-mail: info@teatroscientifico.com www.teatroscientifico.com

 


Esito del laboratorio “Romeo è in ritardo. Pensiamo ad altro!”

Romeo è in ritardo: i sonetti di Shakespeare e la performance sociale – il Videoreportage

 

ROMEO E’ IN RITARDO
Pensiamo ad altro!

ROMEO E' IN RITARDO

Laboratorio teorico/pratico sulla performance pubblica e i linguaggi dell’arte contemporanea

Cosa: incontri teorico/pratici sui linguaggi dell’arte contemporanea con performance finale

Dove: TEATRO LABORATORIO, VERONA (ex arsenale asburgico)

Progetto

Anche leggere e rileggere i classici a cui siamo più abituati sotto la luce del differente punto di vista può portarci a fare scoperte di senso tali da spostare la percezione che abbiamo delle cose e di noi stessi.
Un titolo provocatorio, quello del nostro laboratorio sui linguaggi dell’arte contemporanea e della performance, per una Verona che porta i versi di Shakespeare scolpiti sulle porte della città, per provare a rileggerli e rileggersi in modo diverso, “altro” appunto. Perché forse Romeo si perse sulla strada per salvare Giulietta, ma anche noi spesso finiamo per sentirci smarriti.
L’arte, la creatività, i segni, lo spazio cittadino condiviso, i racconti, il nostro vissuto. Il nostro rapporto spesso così insistito con la tecnologia, nelle sue forme più accessibili (smartphone, fotografia e video digitali, musica ecc).
Potranno far parte di questo studio tutti i pensieri su come viviamo lo spazio di gravitazione funzionale ed emotiva intorno allo spazio aperto e naturale a disposizione, affondando le radici su concetti come lo spazio aperto, l’incerto, lo smarrirsi, il ritrovarsi, la moltitudine, la solitudine, i miraggi.
Noi. Comunità e singoli.
Cose presenti nei classici della letteratura e del teatro come nel nostro tempo, nel nostro vissuto. E allora, siamo per caso anche noi in ritardo, come Romeo?
L’arte performativa, il linguaggio contemporaneo è la strada che abbiamo scelto come modo per relazionarci a questi stimoli con nuove forme di creatività.
Il laboratorio vivrà di continui intrecci tra arti visuali, arti performative e scienze del territorio per appropriarsi criticamente dello spazio, raccontarlo, smontarlo, analizzarlo, elaborarlo, e allo stesso tempo permettere ai partecipanti di raccontarsi, smontarsi, analizzarsi ed elaborarsi.
E provare a creare un atto performativo collettivo tutti insieme.
E allora sincronizziamo gli orologi: non facciamo scherzi! Sono aperte le iscrizioni

Programma

Il percorso si articolerà secondo il seguente calendario di incontri:
sabato 30 e domenica 31 gennaio 2016
domenica 14 febbraio
sabato 19 e domenica 20 marzo
domenica 3 aprile
sabato 16 e domenica 17 aprile
sabato 14 e domenica 15 maggio

Orari: sabato dalle 16 alle 20 – domenica dalle 9,30 alle 13 e dalle 14,30/15 alle 18,00
Ogni incontro sarà suddiviso in due parti:
– la prima parte consentirà l’acquisizione di strumenti di analisi critica e di tecnica creativa, anche attraverso materiali visivi e multimediali
– la seconda parte su esercizi di tecnica performativa, linguaggio del contemporaneo, teatralità, al fine di acquisire coscienza dello spazio, del corpo e il rapporto con gli altri e con l’ambiente.
Negli ultimi incontri il gruppo verrà suddiviso in focus group tematici, composti da 3/4 persone.
A ciascun gruppo verrà assegnato un tema grazie al quale, insieme agli elementi acquisiti nei precedenti incontri, sarà possibile lavorare alla ideazione e creazione di Installazioni/Perfomance che verranno presentate nell’evento finale.
Sarà possibile per gli iscritti partecipare anche solo come fruitori della parte teorica, rimanendo ad assistere come osservatori e suggeritori di idee, e anche in forma discontinua, per favorire il maggior accesso anche a persone con impegni lavorativi. L’organizzazione si farà carico di momenti di recupero per chi non può partecipare sempre.

Formatori

Renzo Francabandera
Giornalista da oltre vent’anni, critico d’arte e teatro. Laurea, Master e Phd in discipline sociali e Master biennale in Arte e Letteratura dell’Era digitale con l’Universidad de Barcelona- IL3 (ESP).
Scrive per numerose testate giornalistiche.
Realizza illustrazioni e copertine per l’editoria e opera come live performer. Ha collaborato per la sezione spettacolo e arti performative alle candidature delle città di Cagliari e Siena nella candidatura a Capitale Europea della Cultura 2019.
La Biennale di Venezia, il PAN e il Maschio Angioino di Napoli, il Palazzo dei Priori di Volterra, il Piccolo Teatro e le Officine Ansaldo di Milano sono alcune fra le tante sedi in Italia che hanno ospitato sue personali.
Tiene laboratori e progetti di formazione sui linguaggi della contemporaneità e l’arte performativa in tutta Italia.

Michela Mastroianni
Esperta di linguaggi, teoria dell’apprendimento e sviluppo della testualità multimediale nel contemporaneo, è insegnante di lingue e letterature classiche. Master in “Ingegneria dei sistemi multimodali per la valorizzazione e la fruizione dei beni culturali” e in “Tecnologie per la Didattica” del Politecnico di Milano, dove collabora a gruppi di lavoro sull’uso degli strumenti del web 2.0 nel settore dell’istruzione, dell’informazione e della cultura nella prospettiva del Lifelong Learning e del Social Learning. Riveste incarichi di coordinamento delle attività di formazione del personale docente e di gestione della comunicazione istituzionale attraverso il web.

organizzazione Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio
info e iscrizioni
045/8031321 – 3466319280- info@teatroscientifico.com – teatroscientifico@libero.it www.teatroscientifico.com

_______________________________________________________________________________________________________

Attività didattica del Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio

Da anni il Teatro Scientifico lavora sul piano della didattica. Tutti gli insegnanti sono attori professionisti formatisi nelle migliori scuole teatrali italiane e straniere.

________________________________________________________________________________________________________

TEATRO NELLA SCUOLA – SCUOLA A TEATRO

Il lavoro che si intende svolgere non ha come finalità la ricerca di cognizioni di tipo meramente libresco o testuale, ma la crescita e la formazione dell’alunno in senso completo.
I moduli proposti possono essere affiancati a laboratori propedeutici drammaturgico/teatrali da concordare con i responsabili al fine di avvicinare gli studenti alla pratica teatrale attraverso conferenze/lezioni preparatorie, interventi spettacolari e successivi dibattiti/approfondimenti.
Ogni modulo (della durata di due ore) è introdotto dalla presentazione e dal commento tenuti da un docente specializzato e recitato da attori professionisti. Gli interventi possono essere effettuati all’interno della scuola.
Le varie spese organizzativo – assicurative e di allestimento sono a carico della compagnia.

Oltre ai moduli in programma la compagnia è disponibile, qualora venga richiesto dai docenti, ad organizzare moduli relativi ad altri periodi storici e ad altri autori.

_________________________________________________________________________________________

1) CORSI DI DIZIONE E AVVIAMENTO AL TEATRO – PRIMO LIVELLO

Il corso comprende le seguenti materie: dizione e recitazione. Si articola in esercizi di articolazione, respirazione, tecniche varie per una corretta impostazione vocale, training ed esercizi vocalici, interpretazione e studio del personaggio con supporto dei testi, improvvisazioni guidate.
Durata: il corso, a numero chiuso e strutturato in incontri serali a cadenza settimanale della durata di 2 ore ciascuno (20.30-22.30), è rivolto a tutti coloro che vogliono migliorare il proprio modo d’esprimersi e comunicare e avvicinarsi al mondo del teatro e delle sue tecniche.
Iscrizione: presso l’uffico del Teatro Scientifico, via Tommaso da Vico 9, 37123, Verona (tel 045 8031321, orario 9.00-12.00, 15.00-18.00).
Titolo rilasciato: attestato di frequenza

2) CORSI AVANZATI DI RECITAZIONE – SECONDO LIVELLO
Il corso si rivolge a chi ha già frequentato il corso di primo livello o a chi ha già maturato esperienze in campo teatrale.

3) LABORATORI DI SPECIALIZZAZIONE PER ATTORI PROFESSIONISTI
Seminari di approfondimento per attori professionisti.

4) LABORATORIO TEATRALE RIVOLTO AGLI ALUNNI INTERESSATI DELLE VARIE CLASSI DEGLI ISTITUTI SUPERIORI
Il progetto vorrebbe proporsi come tentativo di offrire soluzioni adeguate al disagio giovanile, ma anche inserirsi nella programmazione specifica della scuola.
Si tratta di stimolare i ragazzi ad esprimersi lavorando sulle loro potenzialità intrinseche, per aiutarli a realizzarsi, a comunicare con gli altri e a trovare fiducia impegnandoli in un lavoro culturale e creativo. La frequenza dovrebbe essere considerata obbligatoria.
Discipline d’insegnamento

________________________________________________________________________________________________________

info 045 8031321 – 346 6319280
teatroscientifico@libero.it

_________________________________________________________________________________________