Skip navigation

LABORATORI 2019

aperti a tutti anche senza esperienza teatrale


LABORATORIO DIRETTO DA PIERPAOLO SEPE

LE CONSEGUENZE DEL MACBETH

venerdì 1 marzo 2019- ore 20.00/22.30sabato 2 marzo – ore 11.00/19.00domenica 3 marzo  – ore 11.00/19.00

posti limitati

il laboratorio è aperto a tutti

quota d’iscrizione euro 180,00 assicurazione inclusa

“Una bella giornata così brutta non l’avevo mai vista.”

“Le conseguenze del Macbeth” il progetto a cui sto lavorando dove non solo attori ma anche danzatori, registi, principianti sono invitati a lavorare insieme con lo scopo di esplorare “Macbeth”e la sua battaglia. I partecipanti saranno i veri protagonisti di questo percorso con le loro proposte creative e la loro partecipazione. Esploreremo questo testo shakespeariano in un modo nuovo e poco comune in cui le parole non saranno il nostro strumento principale ma l’ultimo e forse non ne avremo bisogno affatto. Il tema che esploreremo la nascita del male, il suo insinuarsi nell’animo umano ed il conseguente controllo della volontà che determina il più feroce e inammissibile conflitto che la coscienza debba sopportare. Questo l’avvio del Macbeth, questo il campo di battaglia. Quasi che lo stesso Shakespeare ci stesse incitando a gioire del massacro in sé, dello smembramento dei corpi, a trovare piacere nello sgorgare a fiotti del sangue. Non una sconfessione del peccato, ma un godimento di esso. l luogo in cui si svolge questa battaglia uno spazio vuoto, una brughiera troppo lontana da Dio perché i suoi echi possano raggiungerci. Il riparo da questo sguardo divino ci offre un’orribile scoperta: il punto cieco di Dio coincide con la nascita di un altro tipo di sguardo, quello osceno del voyeur. Dopottutto, il punto di vista shakespeariano attinge da quello della tragedia greca, dove la messa in scena di passioni che sconfinano nel male e nella violenza servono a produrre quella che veniva chiamata “catarsi” ovvero “purificazione” e che Aristotele indica come la liberazione dalle passioni tramite la visione della tragedia. In Macbeth, per questa rappresentazione più feroce che altrove e il gioco forse si ribalta del tutto: e se la liberazione non esistesse realmente? Se la liberazione fosse abbracciare la corruzione della mente e dell’animo, anziché  allontanarsene, in uno slancio vitale che travolge tutto? Il workshop sarà strutturato in due parti. Nella prima parte ci concentreremo sul training e sul nostro corpo. La seconda  parte del lavoro sarà incentrata sul testo da cui cercheremo di sviscerare i diversi significati nascosti per lavorare sulle proposte creative.

SECOND EDITION SPETTATORI ATTIVI Laboratorio diretto da Isabella Caserta spring 2019 – posti limitati


LABORATORI 2017

aperti a tutti anche senza esperienza teatrale


ZOOZ APPROACH
Berlino (Germany)
Laboratorio intensivo rivolto a tutti anche senza esperienza
Verona, Teatro Laboratorio (ex arsenale)
27, 28, 29 ottobre 2017

Intelligenza del Corpo, Telecamera e Musica dal vivo tessute assieme in una nuova poetica orchestrazione diretta da Zooz Approach di Berlino.

Zooz Approach si dedica alla creazione di esperienze spontanee e vivide, coltivando l’abilità di muoversi attraverso di esse in modo articolato, libero ed elegante. La Musica dal vivo echeggia con lo svolgersi dell’azione in tempo reale , offrendo ai partecipanti l’occasione di fare una completa esperienza dell’immediatezza del “creare”, mentre la Telecamera si muove come un occhio non visibile richiamando ad una osservazione e riflessione su se stessi.
Come Zooz Ensemble, vorremmo dare un’articolazione alla forza che muove tutti gli artisti performativi: trasformare noi stessi e il pubblico. Zooz come un “Agente d’ Esperienza”.

Biografie
Opay. Nel corso della sua carriera come danzatrice professionista ha partecipato a produzioni con coreografie di Jiřì-Kyliàn, Paul Taylor and Lar Lubovitch. Poi entra a far parte di un ensemble di ricercatori che si dedicano ad un percorso esplorativo della mente nella sua essenzialità, dal quale prende origine l’esperienza di Zooz.
Matteo, intraprendendo inizialmente studi matematici, ora sviluppa il suo modo di vedere e fare cinematografia all´interno di Zooz Approach.
https://vimeo.com/229454145

orario: venerdì 27 ottobre dalle ore 18 alle ore 22
sabato 28 ottobre dalle ore 15 alle ore 19
domenica 29 ottobre dalle ore 12 alle ore 16 (con apertura al pubblico dalle ore 15 alle ore 16)
costo per partecipante: euro 155,00
Il corso sarà realizzato al raggiungimento del numero minimo di 20 partecipanti
Per l’iscrizione mandare email a info@teatroscientifico.com o telefonare a 045/8031321 – 3466319280
Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio sede teatrale: ex arsenale – Verona uffici: via Tommaso da Vico 9 – Verona
tel 045/8031321 – 3466319280 – info@teatroscientifico.comwww.teatroscientifico.com


CORSO DI DIZIONE E AVVIAMENTO AL TEATRO 2017
Per esprimersi in un italiano foneticamente corretto
da utilizzare anche se nella vostra professione è richiesto di parlare in pubblico

La dizione può essere definita la musica della parola.
Se è giusto che resti la tradizione gergale, che appartiene al patrimonio storico-culturale di una determinata zona, è altrettanto giusto che l’italiano sia conosciuto e parlato correttamente.
Il corso si propone di fornire le regole base con l’insegnamento delle “leggi” di pronuncia, esercizi di articolazione, respirazione e tecniche per una corretta impostazione vocale attraverso un percorso professionale, ma anche ludico, verso la fonetica e la dizione per il palcoscenico, il lavoro e la comunicazione sociale.
La parte teorica sarà costantemente affiancata da lezioni pratiche con esercitazioni e utilizzo di testi poetici e narrativi.
All’interno del corso saranno sviluppati anche esercizi di avviamento al teatro per aiutare a sbloccare le emozioni, acquistare una maggiore consapevolezza di sé, diventare più espressivi, per sfruttare le potenzialità intrinseche in ciascuno.

Il corso è aperto a tutti (anche senza esperienza) e si concluderà con un esito finale.

Durata: n. 10 lezioni di 1 ora e mezza l’una
Dal 2 ottobre 2017 il lunedì ore 20.30/22,00 al Teatro Laboratorio-Verona-ex arsenale
Docente: Isabella Caserta (per C. V. vedi www.teatroscientifico.com alla voce Chi siamo)

Costo: € 110,00 a partecipante
Per l’iscrizione mandare email a info@teatroscientifico.com o telefonare a 045/8031321 – 3466319280 Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio sede teatrale: ex arsenale- Verona
ufficio: via Tommaso da Vico 9 – Verona tel 045/8031321 – 3466319280

info@teatroscientifico.comwww.teatroscientifico.com